NIDA ONLUS

Las Ninas Invisibles De Los Andes

L’associazione NIDA è nata nel 2003 da un gruppo di amici che parteciparono ad un viaggio di turismo responsabile in Perù, ospiti del centro Caith (fondato e diretto dalla chierese Vittoria Savio, per anni insegnante di matematica al Liceo Baldessano di Carmagnola). Nel 2001 il centro Caith diventa la ONG CENTRO YANAPANAKUSUN (“aiutiamoci” in lingua quechua).

L’associazione si occupa di raccogliere fondi per il Centro Yapanakusun e dal 2016 anche per altri progetti sempre nel territorio peruviano.

 


A TUTTI I SOCI/BENEFATTORI

Nell’assemblea dei soci NIDA  del 26/2/2018, si è  deciso di chiudere, a fine 2018, la NIDA ONLUS. 

Questo passaggio si è rivelato indispensabile a seguito delle incombenze contabili e fiscali che stanno diventando sempre più onerose e insostenibili.La nuova normativa in materia di terzo settore ha previsto norme che richiederebbero la redazione di un nuovo Statuto  ed altri passaggi che si rivelerebbe inutilmente oneroso per noi. 

La decisione è stata più facile da prendere poichè in Italia, ad Udine c’è già un’altra Onlus che opera per il centro Yanapanakusun.  Conosco alcuni di loro personalmente e, oltre ad essere amici,  ci confrontiamo da anni avendo a cuore l’interesse dello stesso Centro. 

Li ritengo particolarmente affidabili e meritevoli di appoggio in quanto, almeno una volta all’anno,  a turno si recano in Perù a prestare volontariato per alcuni mesi a favore dei progetti che sosteniamo. Pertanto, hanno anche la possibilità di controllare “sul campo”  che l’investimento delle donazioni ricevute  vada a buon fine, assistendo all’avanzamento lavori. 

Alcuni  di noi soci fondatori delle NIDA ha deciso di entrare nella compagine sociale della ONLUS “Ascoltiamo le voci che chiamano” .  Questa associazione si è presa l’impegno di destinare le donazioni ricevute dai benefattori “ex-NIDA” per gli stessi scopi che erano stati stabiliti ( es. psicologa, CAITH ecc.). E’ sufficiente indicare nella causale del bonifico la descrizione, in modo che veniate individuati.

La NIDA rimarrà aperta  ancora per quest’anno per definire le questioni burocratiche ma  chiediamo che le eventuali donazioni vengano da subito fatte in capo alla ONLUS segnalata. Di seguito vi riporto le coordinate bancarie  

IT 94 M 0312712 3000 00010000278

Lo stesso deve intendersi per le devoluzioni del 5 per mille, dove andrà indicato il seguente 

C.F.   94082110308

Per completezza e trasparenza di quanto riportato, allego il verbale della  ONLUS “Ascoltiamo le voci che chiamano” dove viene espresso il parere favorevole di accettazione della nostra proposta.

Rimango a disposizioni per tutto quanto avrete piacere di chiedermi a eventuale chiarimento.

Annalisa Carli  e soci Nida

LEGGI IL VERBALE